Aielli

Aielli è una vivace cittadina abruzzese che sorge all'interno del parco naturale Sirente-Velino ed è famosa per organizzare ogni anno il festival "Borgo Universo".
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze
Cerca

Conosciuta come il “balcone della Marsica”, Aielli è una cittadina abruzzese che sorge a 1021 metri di altitudine nel cuore della Marsica. Costruita su uno sperone roccioso la città ha origine antiche che sembrano risalire all’età del Bronzo ma poi questo territorio è diventato un’importante roccaforte sia durante il periodo romano sia durante quello medioevale.

Il borgo della città, infatti, dalla sua posizione domina dall’alto tutta la valle che era un tempo in gran parte occupata dal lago del Fucino che negli anni è stato prosciugato. Il territorio comunale è totalmente inserito nel Parco Regionale del Velino-Sirente ed è circondato da alte vette montuose del gruppo del Sirente.

Purtroppo, agli inizi del Novecento un forte terremoto ha colpito la zona distruggendo parte del centro urbano antico e così l’abitato è stato spostato più a valle nei pressi della Stazione ferroviaria e ha preso il nome di Aielli Stazione. Oggi Aielli conserva ancora due nuclei principali (quello medioevale più antico e quello moderno più recente) ed è una vivace cittadina abruzzese divenuta celebre negli ultimi anni per ospitare l’evento “Borgo Universo”, un festival di street art dalla fama internazionale.

Cosa vedere ad Aielli

La struttura della città vede ancora la presenza di due aree: Aielli Alto (sede del Municipio) e Aielli Stazione che è l’abitato costruito nel Novecento dove appunto si trova la stazione ferroviaria. Al borgo antico si accede ancora tramite tre porte d’ingresso denominate “Porta Montanara”, “Porta Jannetella” e “Porta Terra” ed è in questa zona che si trovano conservati siti di grande interesse storico e numerose terrazze belvedere che permettono di ammirare paesaggi straordinari.

Aielli fa parte anche dell’associazione Borghi autentici d’Italia ed è stata scelta come set cinematografico per diversi film come Fontamara di Carlo Lizzani girato nel 1980 e The Celestinian Code di Germano Di Mattia girato nel 2009.

Torre medioevale

Costruita nel 1356 sulla parte più alta del borgo antico di Aielli, la Torre medioevale è stata voluta da Ruggero II conte dei Marsi su un luogo in cui sono stati ritrovati resti di un precedente torrione. In seguito nel XVI secolo la famiglia italiana Piccolomini ha svolto diversi lavori di ristrutturazione della torre realizzando alcune opere strutturali e ricavando finestre in stile rinascimentale nella parte più alta della struttura. Dal 2002 la torre è sede di un osservatorio astronomico, tanto che è conosciuta anche come “torre delle stelle”, mentre dal 2019 ospita il museo della Luna che è dotato di una biblioteca scientifica specializzata.

Chiesa della SS. Trinità

La Chiesa della SS. Trinità era stata in origine costruita verso la metà del Trecento ma ha subito gravi danni con il terremoto del 1915 ed è così stata ricostruita in libero stile “bizantino-romanico”. Le sue origini risalgono al 1362 quando era stata voluta dal Conte Ruggero II di Celano che la edificò presso la Piazza dei Burgo, all’epoca centro di Aielli. Dell’edificio originale è giunto sino a noi solo il portale e uno stemma con la croce decorata da cinque lune considerata simbolo dei Piccolomini. Esternamente la facciata si presenta in mattoni rossi, mentre all’interno ci sono tre navate separate da poderose colonne, una statua della Madonna della Vittoria che risale al XVIII secolo e una croce d’argento del XV secolo.

Chiesa di San Giuseppe

La Chiesa di San Giuseppe si trova nella frazione di Aielli Stazione ed è stata costruita durante l’epoca fascista su progetto dell’architetto Giuseppe Vincenzo Vicari che aveva realizzato qui vicino anche la casa littoria con spazi per il dopolavoro, un cinema e un albergo. Aperta nel 1937 la chiesa è stato edificata secondo lo stile razionalista del tempo e si presenta esternamente con un portale rosso pompeiano e un campanile incorporato. All’interno sono conservate statue di Sant’Adolfo e San Guido realizzate da Arturo Dazzi, tre crocifissi in puro cristallo di Boemia e un organo realizzato nel 1936 dalla “Società anonima brevetti Barbieri per applicazioni elettro musicali”.

Monumento a Filippo Angelitti

Filippo Angelitti (1856-1931) astronomo italiano originario di Aielli ha lavorato per oltre 20 anni all’osservatorio di Capodimonte a Napoli per poi diventare prima direttore dell’osservatorio di Palermo e in seguito professore di astronomia all’Università di Palermo. Per questo il comune ha deciso di dedicargli nel borgo vecchio di Aielli una Piazza, Piazza Filippo Angelitti, dove è stata installato nel 1989 un monumento in suo ricordo. L’opera, realizzata da Pasquale di Fabio, si trova proprio di fronte alla sede del municipio e rappresenta il volto di Filippo Angelitti ritagliato nel bronzo e circondato dalle orbite dei pianeti del sistema solare.

Borgo Universo

Borgo Universo è un progetto nato nel 2017 come un festival che doveva coniugare Street Art e astronomia con l’obiettivo di raccontare attraverso l’arte la storia del paese e i collegamenti che questo aveva con il mondo dell’astronomia. Dopo il grande successo della prima edizione, però, Borgo Universo è diventato molto popolare ed ora continua ad essere organizzato ogni anno nel mese di agosto. In occasione delle nuove edizioni sempre più artisti raggiungono il paese per dipingere nuove storie e racconti lungo le vie del borgo, dando vita a quello che viene chiamato un vero e proprio “museo a cielo aperto”.

Dove dormire ad Aielli

Aielli non è una cittadina molto grande ma ospita comunque diverse strutture alberghiere in cui poter soggiornare sia nella zona del Borgo Vecchio sia ad Aielli Stazione, la frazione più moderna. Sono presenti nel suo territorio piccoli e accoglienti hotel ma anche semplici B&B che permettono di vivere un tranquillo soggiorno in città; in alternativa è possibile dormire in cittadine vicine come L’Aquila o Sulmona che permettono di raggiungere Aielli in giornata.

Cerca
Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Aielli

B&B
Eclissi
Aielli - 9 Via Armando Diaz
9.1Eccellente 61 recensioni
Prenota ora
B&B
B&b vieni a casa mia
Aielli - Contrada Vicenne
7.7Buono 53 recensioni
Prenota ora
Affittacamere
Interstellar
Aielli - 26 Via Risorgimento
8.9Favoloso 40 recensioni
Prenota ora
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Aielli

Aielli si può facilmente raggiungere in auto o con i mezzi pubblici. Chi viaggia in macchina da Roma deve percorrere l’Autostrada A24 in direzione L’Aquila prendere lo svincolo A25 in direzione Pescara e poi l’uscita al casello di Aielli-Celano. Da Pescara, invece, è necessario viaggiare lungo l’Autostrada A25 in direzione Roma e poi uscire sempre al casello di Aielli-Celano.

Per il comune di Aielli passa anche la Strada Statale 5 Via Tiburtina Valeria che collega Roma a Tivoli, Avezzano, Sulmona e Pescara. Aielli è dotata anche di una stazione ferroviaria che si trova lungo la linea Roma -Pescara; in alternativa è possibile raggiungere la città anche tramite diverse linee autobus gestite dalla compagnia TUA (Società unica di trasporto abruzzese).

Meteo Aielli

Che tempo fa a Aielli? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Aielli nei prossimi giorni.

mercoledì 19
16°
32°
giovedì 20
18°
32°
venerdì 21
19°
34°
sabato 22
15°
30°
domenica 23
12°
25°
lunedì 24
11°
21°

Dove si trova Aielli

Aielli è una cittadina abruzzese che si trova all’interno del parco naturale regionale Sirente-Velino e dista 25 km da Avezzano, 50 km da Sulmona e 68 km da L’Aquila.

Località nei dintorni