Anversa degli Abruzzi

Inserita all’interno del circuito dei “Borghi più belli d’Italia”, Anversa è una cittadina che fa parte della Comunità montana Peligna e che ospita la Riserva delle Gole del Sagittario.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Grazioso borgo situato in provincia dell’Aquila, Anversa degli Abruzzi è la destinazione ideale per tutti coloro che amano coniugare un soggiorno all’insegna di cultura e natura. Inserito all’interno del circuito dei “Borghi più belli d’Italia”, Anversa è un vero e proprio gioiellino che fa parte della Comunità montana Peligna e che ospita nel suo territorio la Riserva naturale guidata Gole del Sagittario.

Grazie alle numerose necropoli rinvenute in questo territorio si può affermare che le origini del borgo sono davvero antiche tanto che sembrano risalire all’Età del Bronzo. La città fu conquistata prima dai Normanni, che costruirono qui una fortezza, poi dagli aragonesi e, infine, dalla famiglia Di Sangro che dominò Anversa degli Abruzzi fino all’800. Purtroppo la zona è stato più volte colpita, agli inizi del Novecento, da scosse di terremoto che hanno distrutto parte del centro storico.

Durante il Novecento Anversa è stata una cittadina molto apprezzata da scrittori e artisti che hanno trovato nei paesaggi naturali e nella storia della città fonte di ispirazione per le loro opere. In particolare il poeta Gabriele D’Annunzio, affascinato dai panorami mozzafiato della zona e dalla storia della famiglia Di Sangro, ambientò  qui la sua tragedia, “La Fiaccola sotto il moggio”. Proprio grazie a questo legame letterario Anversa degli Abruzzi è entrata nel circuito “I Parchi Letterari”.

Cosa vedere ad Anversa degli Abruzzi

Il borgo di Anversa degli Abruzzi è uno dei più caratteristici e suggestivi della regione Abruzzo. Come altre cittadine abruzzesi anche Anversa è composta da due parti: la parte alta che ospita i resti del Castello normanno e la parte più bassa che è caratterizzata un labirinto di stradine e viette da visitare esclusivamente a piedi. Camminando per questo bellissimo borgo ci sarà sicuramente l’occasione di incontrare belvedere che regalano scorci panoramici davvero mozzafiato e piccole botteghe che vendono prodotti legati all’enogastronomia e all’artigianato locale.

Chiesa di Santa Maria delle Grazie

1Via Santa Maria delle Grazie, 20, 67030 Anversa degli Abruzzi AQ, Italia

La Chiesa di Santa Maria delle Grazie si trova in Piazza Roma ed è originaria del XVI secolo. Internamente presenta tre navate divise da colonne in pietra, una statua di San Rocco del 1530 e un tabernacolo in legno intagliato e dorato. Esternamente l’edificio è molto semplice con un portale del XVI secolo impreziosito da una cornice con altorilievi in pietra calcarea e sormontato da un rosone che ospita lo stemma della famiglia Di Sangro e lo stemma di Anversa.

Rione dei “Lombardi”

Nel XV secolo la zona fu colpita da una forte scossa di terremoto che ha portato numerose maestranze comacine dal lombardo a immigrare in queste terre che dovevano essere ricostruite. Le Case dei “Lombardi” sono delle dimore edificate tra il 1480 e il 1520 da artigiani del nord Italia che erano immigrati in Abruzzo tra il XV e il XVI secolo durante gli anni della ricostruzione.

Molti degli edifici ricordano le abitazioni alpine specialmente per la presenza dei gafii, ovvero il balcone tipico dell’architettura longobarda. Una delle abitazioni private di questa zona è riuscita a conservare un portale con ornamenti e figure simboliche riferite al culto di San Domenico come il serpe, il pesce, la spada e i ferri da mulo.

Castello Normanno

2Castello Normanno, Via al Palazzo, 67030 Anversa degli Abruzzi AQ, Italia

Edificato dai Normanni nel XII secolo, il castello avevo lo scopo di controllare gli accessi dalla Valle Peligna. Dopo i Normanni la fortezza fu di proprietà della famiglia di Sangro e della famiglia Belprato che la resero un centro per intellettuali ed artisti. Attualmente dell’antico Castello si possono ammirare solo alcuni resti tra cui la torre a pianta pentagonale e il giardino post-rinascimentale poiché nel XVIII secolo il complesso fu distrutto da una forte scossa di terremoto.

Nel Novecento il castello fu di ispirazione al poeta Gabriele d’Annunzio che proprio qui ambientò la sua opera “La fiaccola sotto il moggio” (1905), che racconta della decadenza della nobile famiglia dei Di Sangro durante il regno di Ferdinando I di Borbone.

Porta Pazziana

3Largo di Porta Pazziana, 67030 Anversa degli Abruzzi AQ, Italia

Porta Pazziana è una delle due porte che caratterizzavano la cinta muraria di Anversa e che sono giunte sino a noi. Costruita attorno alla metà del XIV secolo, la Porta Pazziana è considerata l’ingresso più importante del paese ed è rivolta verso est, ovvero verso Sulmona.

Originariamente, infatti, la cinta muraria che difendeva la città era caratterizzata da una serie di case fortificate intervallate da qualche torre di guardia merlata e da porte d’ingresso. Attualmente la porta si presenta in stile rinascimentale con un arco a tutto sesto molto semplice. Verso occidente in direzione Scanno si apriva, invece, Porta San Nicola che durante il Rinascimento era utilizzata per il transito delle greggi.

Chiesa di San Marcello

4Corso Raynaldo D'Anversa, 21, 67030 Anversa degli Abruzzi AQ, Italia

La Chiesa di San Marcello è considerata la chiesa più antica della città ed è anche una delle meglio conservate anche se nel corso degli anni ha subito diversi lavori di ristrutturazione. Costruito attorno all’XI secolo questo edificio religioso è dedicato al patrono del paese e presenta una facciata con un portale gotico realizzato durante la metà del XV secolo dal conte Nicolò di Procida. L’interno ha subito diversi rimaneggiamenti e un tempo presentava delle pareti finemente affrescate.

Castrovalva

Situata ad un altitudine di 820 metri sul livello del mare, Castrovalva sorge su uno sperone roccioso ed è la più antica (e l’unica) frazione di Anversa. Considerato il nucleo più vecchio della città, Castrovalva custodisce edifici di enorme valore storico come la chiesa di Santa Maria delle Grazie, la parrocchiale di Santa Maria della Neve risalente al XVI secolo, e la chiesetta di San Michele Arcangelo, costruita nel XII secolo sul monte Sant’Angelo.

Riserva Naturale Regionale Gole del Sagittario

667030 Anversa degli Abruzzi AQ, Italia (Sito Web)

Per eseguire un itinerario completamente immerso nella natura è possibile esplorare le Gole del Sagittario che regalano paesaggi davvero suggestivi. La riserva si estende per circa 400 ettari ed è caratterizzata da canyon di rocce calcaree che sono stati scavati dal fiume Sagittario.

Questo è l’habitat di numerose specie sia di flora che di fauna come i lupi, i falchi, i moscardini, i gufi e gli orsi marsicani. Oltre ad ospitare numerosi sentieri per escursioni e camminate la zona presenta anche un importante giardino botanico, un museo, un’area pic-nic.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Dove dormire ad Anversa degli Abruzzi

Se volete apprezzare in pieno il fascino di Anversa vi consigliamo scegliere una struttura che si trova nel centro storico cittadino. La città presenta un’ampia scelta di strutture tra deliziosi B&B e hotel, alcuni dei quali vantano anche splendide terrazze panoramiche.

Coloro che preferiscono un soggiorno all’insegna della natura e del relax possono scegliere una sistemazione fuori dal centro città in una struttura immersa nel verde e nella quiete.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Anversa degli Abruzzi

Hotel
FILIPPONE HOTEL&RISTORANTE
Gioia dei Marsi - VIA DUCA DEGLI ABRUZZI 173Misure sanitarie extra
8,3Ottimo 134 recensioni
Vedi Tariffe
B&B
B&B Myosotis
Introdacqua - Via Garibaldi 150Misure sanitarie extra
Vedi Tariffe
Affittacamere
B&B Antonella
Introdacqua - Via Garibaldi 9Misure sanitarie extra
8,6Favoloso 12 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Anversa degli Abruzzi

Anversa degli Abruzzi si può facilmente raggiungere in auto dalle principali città dell’Italia centrale. Chi proviene da nord può prendere la A14 in direzione Pescara per poi proseguire sulla A25 in direzione Roma-L’Aquila. Imboccata l’uscita Cocullo è necessario proseguire su Via S. Maria in Campo. Da Roma, invece, è necessario percorrere la A25 in direzione Pescara fino all’uscita Cocullo.

La stazione ferroviaria più vicina è quella di Sulmona che presenta collegamenti con diverse città come Pescara, Roma, Isernia, L’Aquila ed è collegata ad Anversa tramite linee autobus della compagnia TUA. L’aeroporto più vicino è l’Aeroporto d’Abruzzo che si trova a Pescara e che dista circa 78 km da Anversa, mentre l’aeroporto Roma Fiumicino dista circa 170 km.

Meteo Anversa degli Abruzzi

Che tempo fa a Anversa degli Abruzzi? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Anversa degli Abruzzi nei prossimi giorni.

martedì 28
16°
25°
mercoledì 29
17°
24°
giovedì 30
16°
21°
venerdì 1
13°
20°
sabato 2
13°
22°
domenica 3
13°
21°

Dove si trova Anversa degli Abruzzi

Anversa degli Abruzzi è una graziosa cittadina che si trova nell’entroterra abruzzese e che dista 16 km da Sulmona, 96 km da L’Aquila e 140 km da Roma.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni