Rocca di Mezzo

Rocca di Mezzo è un borgo che si trova all'interno del Parco Regionale del Silente Velino. Grazie al suo patrimonio naturale e storico, la città è una meta ambita durante ogni mese dell'anno.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Rocca di Mezzo è una suggestiva cittadina che si trova al centro dell’Altopiano delle Rocche tra le località di Rocca di Cambio, Rovere, Ovindoli e Terranera. Il borgo è sede del Parco naturale regionale Sirente-Velino e il suo territorio è caratterizzato da un dislivello davvero rilevante che va dai 925 ai 2243 metri. Vanta un patrimonio storico, naturale ed eno-gastronomico davvero unico che attira visitatori in ogni periodo dell’anno.

Le origini di Rocca di Mezzo sembrano aggirarsi attorno all’anno 1000 quando, secondo la tradizione, quattro comunità di pastori si riunirono creando un primo borgo fortificato. La città fu prima sotto il dominio del regno normanno e poi per secoli sotto quello del Regno di Napoli. Solo agli inizi degli anni sessanta del Novecento, la località ha visto svilupparsi il settore turistico che è cresciuto ancora di più negli anni seguenti grazie all’apertura degli impianti sciistici di Campo Felice e Ovindoli-Monte Magnola (appartenenti al comprensorio delle Tre Nevi).

Bisogna aggiungere che la strategica posizione di Rocca di Mezzo, che la vede facilmente raggiungibile anche da Roma, in estate porta numerose persone a scappare dal caldo torrido delle città per rifugiarsi presso il clima più fresco di questa località.

Sciare a Rocca di Mezzo

Rocca di Mezzo ospita il comprensorio sciistico di Campo Felice che in inverno richiama appassionati di sport invernali. Campo Felice vanta quasi 40 Km di piste di diverso livello e difficoltà, piste per lo sci di fondo, uno snowpark e una “Fun Kids Area” per i bambini. La stazione è parte del comprensorio Tre Nevi insieme ad Ovindoli-Monte Magnola e a Campo Imperatore.

Chi vuole sciare a Campo Felice può scegliere tra diversi tipi di ski-pass come il giornaliero, il pluri-giornaliero o gli abbonamenti stagionali. Lo ski-pass può essere acquistato online, presso le biglietterie o le rivendite. Per chi desidera è possibile acquistare la tessera stagionale “Skipass dei Parchi” che consente di sciare nelle stazioni di Campo Felice, Ovindoli – Monte Magnola e Gran Sasso d’Italia oppure lo “Skipass Due Nevi” per sciare nelle stazioni di Campo Felice e Gran Sasso d’Italia.

Cosa fare in estate a Rocca di Mezzo

Rocca di Mezzo è una cittadina davvero poliedrica che attira visitatori in ogni stagione dell’anno grazie al suo patrimonio naturale, storico e culturale. Durante l’inverno molti sportivi raggiungono questa località per sciare o per praticare sport invernali, mentre in estate Rocca di Mezzo consente di organizzare attività a contatto con la natura. Essendo situata all’interno del Parco del Sirente Velino e facendo parte dell’altopiano delle Rocche, Rocca di Mezzo offre ai suoi visitatori soggiorni all’insegna di sport, natura, cultura e relax.

Il Parco è caratterizzato da un meraviglioso ambiente naturale che ospita importanti esemplari di flora e fauna, da piccoli borghi medioevali che conservano testimonianze del passato e da siti archeologici fatti di torri, castelli ed antichi edifici che permettono di scoprire la storia della Marsica. Qui è possibile trovare itinerari di diversa lunghezza e difficoltà ma anche percorsi sia storico-culturali che escursionistici.

Il borgo di Rocca di Mezzo

Conosciuta semplicemente anche come “La Rocca”, Rocca di Mezzo ha saputo preservare nel tempo il suo fascino di borgo medioevale con antiche case in pietra, vicoli acciottolati e affascinanti chiesette. La città che si esplora tranquillamente a piedi è composta da una parte alta che si trova sulla cima del Monte San Calvario e che custodisce la parte più antica del borgo e da una parte di più recente costruzione situata più in basso.

La Chiesa della Madonna della Neve, situata nella parte più antica della città, era stata originariamente realizzata nel Quattrocento ma quella che noi possiamo ammirare ora è frutto di lavori di rimaneggiamento avvenuti nel Settecento. La chiesa è stata costruita dove un tempo si trovava un’antica fortezza e la torre di guardia è stata occupata dal campanile. La pianta è a croce latina e al suo interno si trovano un altare maggiore in stile rinascimentale e arredi sacri risalenti al XIV e XV secolo.

Le altre zone da cui è costituito il borgo sono La Morge dove si trova la grande piazza pedonale che ospita il palazzo del municipio e le fontane delle Morge e la parte più bassa, ovvero il nucleo più esterno che si è sviluppato principalmente nel Novecento grazie anche al forte impulso turistico.

La città presenta anche diversi edifici di grande valore architettonico come il Palazzo del Municipio in stile tardo classico e Villa Cidonio, attualmente sede del Parco naturale regionale del Sirente Velino. La Villa è stata realizzata tra il 1925 e il 1930 in stile eclettico liberty rievocando le forme del rinascimento italiano toscano.

Altre chiese che si trovano fuori dal centro di Rocca di Mezzo ma che meritano di essere visitate sono l’antica Chiesa di San Lorenzo, situata nel borgo Terranera che sembra risalire al 1180, e la Chiesa di San Leucio che si trova nell’omonima pineta fuori Rocca di Mezzo.

Dove dormire a Rocca di Mezzo

Rocca di Mezzo vanta la presenza di diverse tipologie di strutture ricettive a diverse fasce di prezzo.  Dall’albergo al piccolo B&B tutti i visitatori sapranno trovare la sistemazione più adatta alle proprie esigenze. È possibile scegliere tra sistemazioni nei pressi del centro storico oppure tra quelle immerse nella quiete della natura.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Rocca di Mezzo

Hotel
Hotel Lory & Ristorante Ferraro
Celano - Via O. RanellettiMisure sanitarie extra
8,3Ottimo 169 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Robur Marsorum Albergo Diffuso
Rocca di Mezzo - Via Antonio Milanetti Snc - Borgo Rovere
8,0Ottimo 89 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Park Hotel Ovindoli
Ovindoli - Via Del Ceraso 178
7,9Buono 86 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Rocca di Mezzo

Rocca di Mezzo grazie alla sua posizione è facilmente raggiungibile in auto dalle principali località del centro Italia. Da Roma è necessario prendere prima la A24 fino all’uscita Tornimparte/Campo Felice e poi la Strada statale 696 in direzione Rocca di Mezzo. Dall’Aquila è possibile imboccare la S.R. n.5 Bis (ex- S.S. n. 5 Bis) e poi la Strada statale 696. Da Pescara, Sulmona e Avezzano è necessario percorre la A25 fino all’uscita di Aielli-Celano e poi imboccare sempre la Strada statale 696.

La città è collegata tramite autobus del trasporto pubblico ad altre località abruzzesi come L’Aquila e Avezzano ma anche a città come Roma. La stazioni ferroviarie più vicine sono quella di Celano-Ovindoli e quella di Avezzano.

Dove si trova Rocca di Mezzo

Rocca di Mezzo si trova all’interno del Parco Regionale del Silente Velino ed è una cittadina molto ambita per il suo patrimonio naturale. La città dista 30 km dall’Aquila, 120 km da Pescara e 125 km da Roma.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni