Vacanze al mare in Abruzzo

Dalle Sette Sorelle d'Abruzzo alla Casta dei Trabocchi, organizzare le vacanze al mare in Abruzzo significa scegliere tra stupende città costiere caratterizzate da spiagge paradisiache.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Meno note rispetto alle spiagge della riviera romagnola e di quelle del litorale pugliese, le coste abruzzesi si rivelano come la meta ideale per delle vacanza al mare. Il litorale d’Abruzzo non solo offre splendide spiagge, ma anche un ottimo clima, un mare dalle acque limpide e strutture con tutti i servizi. Le spiagge della regione sono facilmente raggiungibili dalle principali città italiane grazie ai collegamenti autostradali e a quelli ferroviari, mentre l’aeroporto di Pescara garantisce i collegamenti internazionali.

Le città costiere dell’Abruzzo sono in grado di rispondere alle esigenze dei diversi visitatori, dalle famiglie con bambini a ragazzi in cerca di divertimento, da coppie in cerca di relax ai viaggiatori più sportivi. Qui piccole baie nascoste si alternano a grandi spiagge attrezzate con stabilimenti balneari mentre spiagge di soffice sabbia dorata si avvicendano ad arenili di sassi. Da non dimenticare che molte città non sono famose solo per le bellissime spiagge ma anche per il patrimonio storico che sono riuscite a conservare.

La costa abruzzese si può idealmente dividere in tre parti: le Sette Sorelle d’Abruzzo, il tratto di costa più settentrionale, la Costa Pescarese e la famosa Costa dei Trabocchi, ovvero il tratto di costa più meridionale della regione.

Le Sette Sorelle d’Abruzzo

La spiaggia della riserva del Cerrano a Pineto

Le Sette Sorelle sono sette cittadine abruzzesi che si trovano lungo la costa Adriatica in provincia di Teramo e si contraddistinguono per la bellezza dei loro litorali. Partendo da nord la prima città che si incontra al confine con le Marche è Martinsicuro, una moderna stazione balneare che si trova incastonata tra il Mare Adriatico e la Val Vibrata. Oltre a vantare splendide spiagge, ottime strutture ricettive e un mare cristallino, Martinsicuro ha anche un centro storico davvero caratteristico. Simbolo della città è il Torrione di Carlo V che è stato eretto nel XVI secolo per difendere la costa dalle incursioni nemiche e attorno a questo poi è sorto tutto il paese.

Procedendo verso sud si trova Alba Adriatica, una città nata dalla separazione dal comune di Tortoreto avvenuta durante la metà degli anni Cinquanta. Alba è famosa soprattutto per il suo litorale conosciuto come la Spiaggia d’Argento dato che la sua sabbia appare argentea alla luce del sole. Dopo Alba Adriatica si trova Tortoreto Lido, una cittadina che si estende nel territorio delimitato a nord dal fiume Vibrata e a sud dal Salinello. Come le altre località della costa, Tortoreto è composta da una parte più antica che sorge su una collina e dal lido dove si trovano le spiagge.

Subito dopo Tortoreto si trova Giulianova, una cittadina che verso la fine dell’Ottocento ospitò uno tra i primi stabilimenti balneari. Anche questa città è formata da un bellissimo lungomare dove si trovano splendide spiagge e da una zona collinare dove si trova il centro storico del paese. Le città di Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto e Giulianova sono collegate da una splendida pista ciclabile chiamata la Ciclabile dell’Adriatico.

A pochi km di distanza da Giulianova si trova Roseto degli Abruzzi, il cui territorio è composto dal borgo di Montepagano posto sopra una collina e dalla zona delle spiagge che è nata verso il Novecento ai piedi delle colle. Le sue splendide spiagge, il mare cristallino e la presenza di ottime strutture sono tutte caratteristiche che rendono Roseto una meta molto gettonata in estate. Infine, le ultime due cittadine di questo tratto di costa sono Pineto e Silvi.

Pineto è così chiamata perché il suo bellissimo litorale è circondato da un pineta fatta piantare agli inizi del Novecento. Tra l’azzurro del mare e il verde degli alberi si trova il centro storico che custodisce la Torre di Cerrano, un forte risalente al Cinquecento. Settima sorella è Silvi Marina che è nota anche come la “Perla dell’Adriatico” per la sua bellissima spiaggia e il meraviglioso mare, considerato tra i più belli della costa teramana. Anche Silvi presenta su di un’altura a picco sul mare la parte più antica del paese che sembra avere origini medioevali ed è nota come Silvi Paese o Silvi Alta. La città moderna, invece, si estende ai piedi del colle lungo circa 9 km di costa su un territorio che va dalla foce del torrente Cerrano fino al torrente Piomba.

Costa Pescarese

La spiaggia di Montesilvano

Terminata la provincia di Teramo si entra in territorio pescarese che ospita tre bellissime città lungo la costa. Il primo paese che si incontra entrando nel litorale pescarese è Montesilvano, una località che presenta una spiaggia lunga e sabbiosa, mare calmo e dal fondale basso e la presenza di tutti servizi. La cittadina è famosa per la sua strategica posizione che la vede non solo a pochi chilometri da Pescara ma anche a poca distanza dai principali Parchi abruzzesi che sono luoghi in grado di regalare panorami mozzafiato. Montesilvano è quinti una meta che sa coniugare vacanze al mare, escursioni e percorsi culturali.

Dopo Montesilvano si trova la celebre cittadina di Pescara, la città che ha dato i natali a Gabriele D’Annunzio. Pescara è una meta perfetta in ogni stazione dell’anno, grazie al suo clima mite anche in inverno, ai numerosi punti di interesse e alle bellissime spiagge. Il lungomare di Pescara, poi, è uno dei più belli di questa regione dato che a nord è collegato con Montesilvano e a sud con Francavilla al Mare, qui si trovano numerose lidi attrezzati ma anche aree di spiaggia libera. Tutto il lungomare, inoltre, può essere percorso sia a piedi e in bicicletta grazie alla presenza di una bellissima pista ciclabile.

La spiaggia di Francavilla al Mare è un delizioso centro balneare noto già dalla seconda metà dell’Ottocento che si presenta come una località ideale per le famiglie alla ricerca di spiagge tranquille ma anche per i giovani che amano le attività sportive, il divertimento e la vita notturna. Il litorale di questa città si sviluppa per circa 8 chilometri ed è caratterizzato da sabbia sottile, soffice e dorata. Aree di spiaggia libera si alternano a lidi attrezzati, dove si trovano numerosi stabilimenti balneari. La parte più storica della città è nota come la Civitella ed ospita antiche chiese e storici edifici. Francavilla è stata per anni un luogo di incontri e scambi culturali tra artisti e letterati, come Gabriele D’Annunzio, che si riunivano al famoso Convento Michetti.

Costa dei Trabocchi

Il trabocco del Cavalluccio a Rocca San Giovanni

Tra Francavilla a mare e Ortona inizia la cosiddetta Costa dei Trabocchi, un tratto di litorale Adriatico caratterizzato dalla presenza di numerosi trabocchi o trabucchi, ovvero speciali macchine da pesca costruite su delle palafitte in legno. Queste costruzioni consentivano ai pescatori di pescare pesci senza dove uscire in mare aperto. Lungo i 40 km di costa si contano circa venti trabocchi ma questi ora non sono più utilizzati per il loro scopo originario e mentre alcuni sono stati abbandonati altri sono stati riconvertiti in ristoranti.

La prima cittadina che si incontra percorrendo la Costa dei Trabocchi da nord è Ortona una località davvero suggestiva che dispone di un litorale lungo circa 20 km. Ad Ortona si trovano spiagge ampie e sabbiose che si avvicendano a piccole calette e baie circondate da scogli e vegetazione. Da non perdere una visita al Lido Riccio, al Lido dei Saraceni e alla meravigliosa Punta dell’Acquabella dove l’acqua del mare si presenta color turchese. Molto bello anche il centro storico di Ortona con il Castello Aragonese che costruito nel XV secolo a strapiombo sul mare è ora uno dei simboli della città. I trabocchi più famosi della zona sono quelli di San Giacomo e Punta Fornace.

Proseguendo si incontra la città di San Vito Chietino che ospita un primo tratto di spiaggia sabbiosa, mentre la seconda parte della costa è frastagliata e caratterizzata da ciottoli. A San Vito si trova anche il trabocco più antico fra quelli ancora esistenti, ovvero quello di Punta Turchino. La città è nota anche perché ospita il Belvedere Dannunziano, ovvero un eremo a picco sul Mar Adriatico frequentato anche da Gabriele d’Annunzio che qui scrisse la sua opera “Il Trionfo della Morte”.

Da non perdere una visita al piccolo paese di Rocca San Giovanni, uno dei Borghi più belli d’Italia, dove si possono trovare non solo splendide spiagge ma anche un antico centro storico risalente al trecento. Qui convivono spiagge di sabbia, arenili composti da ciottoli e piccole baie serlvagge bagnate dal mare color turchese. Numerosi sono i trabocchi presenti in questo territorio come Punta Cavalluccio, Sasso della Cajana, Punta Isolata, Valle Grotte e Punta Tufano.

La città più popolosa della Costa dei Trabocchi è Vasto, una località situata nell’omonimo golfo che si estende per circa 20 km di costa. Il centro storico della città sorge su una collina affacciata sul mare, mentre in basso lungo la costa adriatica è sorta Vasto Marina, la frazione che ospita un bel lungomare con spiagge sabbiose, ampie e dorate. La zona a nord del Porto di Vasto è occupata dalla bellissima Riserva Naturale di Punta Aderci che ospita spiagge circondate da natura selvaggia e i famosi trabocchi di Punta Aderci e Grotta del Saraceno; mentre nella zona più a sud si trova Vasto Marina caratterizzata da ampi litorali sabbiosi e dalla presenza di ottime strutture ricettive.

Il comune più meridionale di questo caratteristico tratto di costa è San Salvo che presenta un bellissimo litorale esteso per circa 2 km. La parte a nord del paese vede la presenza di un Giardino botanico Mediterraneo, mentre più a sud si trova un porto turistico che in estate ha attivi collegamenti marittimi per le Isole Tremiti.

Approfondimenti

Le spiagge più belle dell’Abruzzo

Le spiagge più belle dell’Abruzzo

Con 133 chilometri di costa, l'Abruzzo nasconde spiagge davvero stupende. Dalle baie circondate da natura incontaminata ai litorali attrezzati ecco le piagge più belle dell'Abruzzo.
Leggi tutto

Non solo Abruzzo

San Benedetto del Tronto

San Benedetto del Tronto

Curata, ordinata e molto vivace, San Benedetto del Tronto è una cittadina marchigiana che si trova lungo la Riviera delle Palme, a poca distanza dall'Abruzzo.
Termoli

Termoli

Termoli è una cittadina molisana che si trova lungo il litorale adriatico a poca distanza dall'Abruzzo ed è nota per le sue bellissime spiagge e il patrimonio storico.